Case, Cento: “Non sgomberi, ma sanare occupazioni in edifici pubblici”



«La nuova circolare del Ministro Salvini sugli sgomberi degli edifici occupati dai senza-casa rischia di aprire una nuova stagione di tensioni sociali e mettera’ migliaia di famiglie in mezzo alla strada». Lo afferma Paolo Cento di
Liberi e Uguali.

«Gran parte di queste occupazioni, almeno a Roma consolidate da anni – prosegue l’esponente di Leu – sono maturate in edifici pubblici o di enti pubblici spesso abbandonati e non utilizzati. La proprietà privata quindi non c’entra nulla. Si
faccia allora – conclude Cento – la mappa di questi edifici pubblici e si apra la via ad una pace abitativa attraverso il riconoscimento di queste realtà e la loro sanatoria».

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Загрузка...
Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 15765 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.