Etruria Eco Festival 11, stasera in Piazza Aldo Moro Enrico Capuano e la Tammuriata Rock



Sarà un travolgente Enrico Capuano con la Tammuriata Rock ad aprire a Cerveteri l’undicesima edizione dell’Etruria Eco Festival. Dopo l’opening di ieri sera all’interno del Castello di Santa Severa con il ritmo travolgente della taranta, la kermesse ambientalistica torna a Cerveteri, in Piazza Aldo Moro con la prima di quattro serate ad ingresso gratuito.

“La serata inaugurale dell’Etruria Eco Festival, anche ad undici anni di distanza dalla prima volta, è sempre emozionante per me – ha dichiarato Alessio Pascucci, Sindaco di Cerveteri, in apertura della serata al Castello di Santa Severa – come quando siamo partiti tanti anni fa, con il desiderio di voler realizzare una grande manifestazione capace di coniugare la passione per la musica, per l’arte, per il territorio, i beni archeologici al desiderio di voler lanciare messaggi positivi e di sensibilizzazione nei confronti del pubblico. Anche quest’anno il programma di Etruria Eco Festival si contraddistinguerà per la grande qualità delle sue serate, dibattiti, stand enogastronomici e di artigianato e l’immancabile area baby”.

Enrico Capuano è dal 1982 il capostipite del nuovo Folk-rock italiano. È stato il primo a proporre in forma moderna questo genere musicale creando una tendenza che negli anni successivi si è molto radicata nella musica italiana. Le sue tarantelle rock negli anni ottanta furono un elemento di vera novità .
Il suo talento e la sua voglia di fare gli hanno permesso non solo di conquistare l’Italia, dal Nord al Sud, un centinaio di concerti ogni anno, ma soprattutto di varcare i confini nazionali e di esibirsi come cantautore in molti festival e raduni in Bulgaria, Cuba, Paesi Bassi, Germania, Lussemburgo, Portogallo, Iraq, Canada, Svizzera e negli USA.

Appuntamento alle ore 21.30 in Piazza Aldo Moro. Ingresso gratuito.

 
Il Tabloid Network
Gruppo Pubblico · 158 membri
Iscriviti al gruppo
In questo gruppo potrai leggere gli articoli dei vari web magazine del network Il Tabloid.
 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.