Roma, Diaco: “Il nostro piano rifiuti sarà risolutivo. Prima si buttava tutto nel buco di Malagrotta

Daniele Diaco villa borghese



Daniele Diaco, Presidente commissione ambiente Roma Capitale, è intervenuto ai microfoni della trasmissione “Ho scelto Cusano”, condotta da Gianluca Fabi e Livia Ventimiglia su Radio Cusano Campus, emittente dell’Università Niccolò Cusano.

Il piano rifiuti della giunta Raggi. “Il piano rifiuti sarà risolutivo, perché Roma ad oggi ha sofferto una mancanza di gestione puntuale dei rifiuti –ha affermato Diaco-. Negli anni addietro Roma risolveva il trasferimento dei rifiuti grazie alla discarica di Malagrotta, tutto veniva gettato in quel buco. Tutto era basato sull’indifferenziato, per gli interessi di pochi e non dei cittadini. La parola rifiuto è stata tolta dalla nostra amministrazione, è stata cambiata in materiali post-consumo, quelle materie che una volta rigenerate creano una materia prima seconda. Spero che questa parola entrerà nella mentalità dei cittadini romani. Noi dobbiamo avere un approccio culturale dal punto di vista delle materie post-consumo perché dentro quel sacchetto c’è la nostra storia, la nostra vita, dobbiamo sapere quello che la nostra casa produce e l’impatto che ha sull’ambiente. Vogliamo aumentare la conoscenza su questo tema molto delicato. Questo piano è quinquennale, alla fine dei 5 anni di amministrazione sarà a pieno regime con un risparmio per il Comune di 5 milioni di euro. L’obiettivo è far arrivare la raccolta differenziata al 75%”.

Fonte: Radio Cusano Campus

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.