Produzione industriale: il 2017 parte malissimo



Il 2017 parte malissimo per l’industria italiana. Lo afferma il Codacons, commentando i dati Istat sulla produzione industriale, che vedono a gennaio un calo del -2,3% su base mensile e del -0,5% su base annua.
“Dopo i numeri incoraggianti registrati negli ultimi mesi, non ci si aspettava un dato così disastroso a gennaio – afferma il presidente Carlo Rienzi – Si tratta del risultato peggiore degli ultimi 5 anni, e se non ci fosse stato il comparto dell’energia a fare da traino i numeri sarebbero stati ancora peggiori. E’ evidente che il 2017 è partito molto male per l’industria italiana, un andamento negativo legato a doppio nodo allo stallo dei consumi: alla base del forte calo della produzione industriale, infatti, c’è proprio la situazione di crisi dei consumi delle famiglie, che non ripartono e continuano a versare in uno stato comatoso” – conclude Rienzi.

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 13836 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.