Maccarese, Baglio-Piccolo, PD: “Chiesta nuova convocazione la mattina quando l’impianto è a pieno regime”



 

“Il Partito Democratico non parteciperà al sopralluogo di oggi pomeriggio nell’impianto di Maccarese, deciso dalla Commissione Ambiente senza concordare con le opposizioni modalità e data del sopralluogo. Abbiamo chiesto invano di posticipare ad altra giornata la convocazione, decisa con appena 24 ore di preavviso in un giorno in cui non si riunisce abitualmente la Commissione Ambiente e in un orario non consono per l’impianto, che a pieno regime funziona solo la mattina molto presto. La nostra richiesta, però, insieme a quella di altre opposizioni, non è stata accolta. Chiediamo pertanto al presidente Diaco una ulteriore convocazione, nelle prime ore del mattino e alla presenza delle commissioni Ambiente della Città Metropolitana e del Comune di Fiumicino, che pur avendo sollecitato più volte un sopralluogo ha saputo dell’incontro di oggi pomeriggio solo dalla stampa. Questo per consentire il coordinamento di un lavoro che coinvolge diversi territori e livelli istituzionali. Se il sopralluogo deve servire a rilevare criticità e a fotografare lo stato delle cose è bene, infatti, che l’osservazione venga fatta nell’orario di pieno funzionamento dell’impianto. Diversamente diventa un procedimento poco utile alla soluzione dei problemi”.

Così le consigliere del partito Democratico in Assemblea Capitolina Valeria Baglio e Ilaria Piccolo.

 

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Загрузка...
Avatar
Informazioni su Emanuele Bompadre 12204 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.