Alatri, contrasto alla povertà: il via al secondo avviso

Alatri



In tutti i comuni del Distretto socio assistenziale “A”, di cui il comune di Alatri è capofila, è stato pubblicato, a partire dal 30 dicembre scorso, il secondo avviso per gli interventi di contrasto alla povertà, in favore delle persone e delle famiglie che si trovano in una condizione di disagio socio – economico.

A darne comunicazione è l’assessore ai servizi sociali e politiche per la famiglia del Comune di Alatri, Fabio Di Fabio.

Gli interventi attivati avranno come obiettivo principale quello di contrastare situazioni di disagio, sia in caso di povertà estrema che di “nuove povertà”, utilizzando risposte personalizzate in base all’effettivo bisogno del nucleo familiare, così da favorire il superamento dello stato di disagio e la fuoriuscita dal circuito assistenziale. Gli interventi sono rivolti a cittadini del distretto “A” in situazione di fragilità e a maggior rischio di esclusione sociale, il cui reddito ISEE non sia superiore ad € 3.000: Gli interventi ipotizzati dal progetto possono essere diversi: contributi economici una tantum o continuativi ad integrazione del reddito familiare; buoni spesa, buoni pasto, buoni per libri scolastici; contributi per specifici servizi alla persona, per le utenze domestiche, incentivi a percorsi di inclusione attiva, in corrispondenza, cioè, dell’avvio di percorsi di formazione, di ricerca attiva del lavoro, di inserimento lavorativo, di attività socialmente utili.

I cittadini interessati, ed in possesso dei requisiti, potranno presentare domanda, completa e corredata da tutta la documentazione richiesta, ai servizi sociali dei comuni del Distretto entro la data del 31.03.2017. I requisiti per l’accesso sono i seguenti: cittadinanza italiana o di uno Stato aderente all’U.E., ovvero cittadinanza di uno Stato non aderente alla U.E., se muniti di permesso di soggiorno o carta di soggiorno; residenza in uno dei Comuni del Distretto “A”; età non inferiore ad anni 18; ISEE in corso di validità non superiore ad € 3.000,00. Avviso e modulistica sono reperibili sul sito del Comune di Alatri e dei Comuni del Distretto nonché sul sito del Distretto al seguente indirizzo: www.distrettosocioassistenziale.org.

Dopo la scadenza sarà redatta una graduatoria unica per tutti i richiedenti residenti nei diversi comuni del distretto, secondo criteri oggettivi e punteggio definiti già nell’avviso. Quindi, nei mesi successivi, i beneficiari saranno convocati dai servizi sociali per l’attivazione dell’intervento.

Dichiara Di Fabio: grazie a fondi regionali ed alle politiche di contrasto alla povertà promosse dal governo centrale, torniamo a dare un sollievo a quelle famiglie che vivono una particolare situazione di bisogno economico, pur consapevoli che il contrasto alla povertà richiede azioni più ampie rispetto a quelle di carattere prettamente sociale, rispondenti alla necessità di ritrovare una chiave di nuovo sviluppo per il nostro territorio. Gli interventi saranno rivolti, in modo particolare, a famiglie monogenitoriali, anziani soli, nuclei con minori a rischio, persone con disabilità.

 
Il Tabloid Network
Gruppo Pubblico · 158 membri
Iscriviti al gruppo
In questo gruppo potrai leggere gli articoli dei vari web magazine del network Il Tabloid.
 
Загрузка...
Avatar
Informazioni su Samantha Lombardi 5737 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.