Rieti, furto alla gioelleria Agata: le telecamere del comune hanno ripreso la dinamica”



 

“L’Amministrazione comunale esprime vicinanza e solidarietà al titolare della gioielleria che nella notte di oggi ha subito un furto e a tutti i commercianti che nel corso degli ultimi anni hanno dovuto subire episodi del genere. Naturalmente si tratta di episodi che suscitano clamore e ingenerano nelle vittime preoccupazione e stordimento, oltre a rappresentare un danno economico rilevante, ma è bene ricordare che le statistiche sulla sicurezza includono Rieti tra le città più sicure d’Italia. Nell’ultima, quella stilata dal Sole 24 Ore, solo due province in Italia sono considerate più “sicure” sulla base del numero dei furti compiuti. Il Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica, peraltro, ha recentemente verificato la diminuzione complessiva dei reati nel nostro territorio. E’ paradossale oltre che deplorevole strumentalizzare il furto in una gioielleria compiuto alle 4 di mattina collegandolo alla pedonalizzazione del centro storico e attaccando l’Amministrazione comunale addirittura sul tema della Ztl. Il Comune ha investito proprio sul centro storico 8 milioni di euro; ha investito in sicurezza e sta per licenziare un provvedimento che ne aumenterà la fruibilità. La sicurezza dei cittadini e la legalità sono una priorità assoluta che stiamo perseguendo in tutta la città come dimostrano gli investimenti fatti con l’installazione di 30 telecamere per la videosorveglianza. Grazie a questa Amministrazione il centro storico adesso è videosorvegliato e le immagini registrate saranno decisive per rintracciare i colpevoli”.

Lo dichiara il sindaco di Rieti, Simone Petrangeli.

Avatar
Informazioni su Emanuele Bompadre 11902 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.