Di Maio: “Bilancio di Roma Capitale pubblico e comprensibile”



“Open è l’“ombrello” sotto il quale confluiscono una serie di interventi che, a distanza di circa 4 mesi dal mandato e con diversi livelli di avanzamento, stiamo già mettendo in atto.
Per poter lavorare al meglio a questa “apertura” abbiamo raccolto anche i suggerimenti pervenutici dalle associazioni più rappresentative sulla materia come Riparte il Futuro, Trasparency e Carte in Regola.

Dopo Open Source e Open Agenda oggi presentiamo #OpenBilancio.
Mi preme sottolineare come, con la Giunta e gli Uffici comunali della Ragioneria Generale, con il supporto di OpenPolis e ora anche con l’Assessorato al Bilancio e Patrimoni, stiamo rendendo pubblici, leggibili e comprensibili i bilanci comunali di Roma Capitale degli ultimi 10 anni.
Come noto, i bilanci di una Pubblica Amministrazione devono essere resi pubblici come prevede la normativa per l’Amministrazione Trasparente. Ma tra essere reso pubblico ed essere reso intelligibile e riusabile c’è una certa differenza.

Il portale di Roma Capitale ha restituito fino ad ora i bilanci e i dati di rendiconto economico degli anni con la possibilità di prenderne visione.
Tuttavia, questi sono facili da comprendere per i non addetti ai lavori? E, soprattutto, qual è il livello di riusabilità di dati riportati in un pdf?

Open Bilanci si pone l’obiettivo di “aprire i bilanci” delle amministrazioni dei Comuni italiani e da ora in avanti anche quelli di Roma Capitale per renderli accessibili, comprensibili e confrontabili dai cittadini.
Openbilanci è una piattaforma web open source che aggrega i dati e fornisce informazioni per i cittadini, le imprese, gli operatori finanziari e i media interessati a conoscere in modo semplice, completo e trasparente la situazione dei bilanci dei Comuni italiani.
La fonte dati è derivata dai certificati dei bilanci preventivi e consuntivi che i Comuni d’Italia mandano annualmente al Ministero dell’Interno e che vengono pubblicati sul portale del Ministero.

Roma Capitale vuole fare di più, metterà a disposizione i dati di Bilancio appena questo sarà approvato dall’Assemblea Capitolina.
In questo modo che tu sia un cittadino, un’associazione, un’impresa, un Consigliere comunale, il Presidente di un Municipio e vuoi sapere quanto, come e su cosa spende ma anche cosa entra nelle casse di Roma Capitale, attraverso il portale di Openbilanci troverai buona parte delle risposte in una forma leggibile, aggregata, confrontabile nel tempo.
Obiettivo successivo sarà attivare Open Municipi, con la pubblicazione e la condivisione dello stato di avanzamento delle delibere e degli atti prodotti dagli Organi politici di Roma Capitale.”

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 13385 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.