3 dicembre 2016

Villorba Corse salta in LMP2 sulla nuova Dallara

Nel 2017 il team veneto esordirà nella categoria con il pilota pisano Roberto Lacorte sull'inedito prototipo del costruttore emiliano, potenziando i programmi nelle corse endurance e l'ambizioso progetto "Road to Le Mans". Nelle prossime settimane l'ufficializzazione dell'intero equipaggio

Nel 2017 la Scuderia Villorba Corse potenzierà i programmi endurance passando nella categoria LMP2, dove schiererà il nuovo prototipo Dallara. Per il team veneto la collaborazione con il noto costruttore italiano rappresenta un passo cruciale per il progetto racing “Road to Le Mans”, inaugurato nel 2015, proseguito quest’anno nella classe LMP3 e ideato da Roberto Lacorte. Tuttora impegnato nell’European Le Mans Series 2016, il pilota pisano sarà uno dei driver protagonisti dei programmi sportivi 2017, che ricomprenderanno la partecipazione alla stessa ELMS, stavolta nella massima categoria LMP2, e per i quali saranno ufficializzati al più presto i nomi degli altri piloti coinvolti. Spiega Lacorte: “Quest’anno siamo stati capaci di varare i progetti per il 2017 con ampio anticipo e siamo entusiasti di comunicare il nostro impegno nella prossima ELMS con l’esordiente Dallara LMP2. L’obiettivo centrale resta quello di una partecipazione futura alla 24 Ore di Le Mans con un team preparato al meglio che fonda i propri valori nelle eccellenze italiane, a partire dal prototipo fino a squadra ed equipaggio, che sveleremo a breve. Entusiasmo, passione, tradizione e alta tecnologia italiana sono i tratti distintivi del nostro programma e personalmente questa nuova sfida mi emoziona più che mai”.

Il salto in LMP2 con la nuova Dallara, casa costruttrice emiliana impegnata tra formule e prototipi nei campionati più importanti di tutto il mondo, rappresenta per Villorba Corse un passo verso più ampie prospettive nelle corse di durata, in primis quelle regolate dall’ACO Le Mans. È una nuova e complessa sfida ai massimi livelli del motorsport internazionale che arricchisce ulteriormente gli orizzonti sportivi e le partnership più prestigiose che il team diretto da Raimondo Amadio porta avanti con successo da anni, sempre puntando ai più elevati standard professionali in grado di implementare di continuo il know-how della struttura trevigiana. Sulla scia di questa “tradizione”, la collaborazione con Dallara è già iniziata anche a livello tecnico e l’esemplare dell’inedita LMP2 che esordirà nella ELMS sarà consegnato alla scuderia entro fine 2016. Commenta il team principal Amadio: “L’ingresso nella classe LMP2 rappresenta per Villorba Corse uno dei passi più importanti della sua storia. Un progetto che abbiamo inseguito e ammirato per anni e che completa ancora di più l’immagine internazionale e professionale del team. Lo sforzo di preparazione sarà massimo. Affrontare questa sfida al fianco di un costruttore come Dallara ci riempie di onore e di orgoglio e faremo tutto il possibile affinché i futuri programmi siano perfettamente all’altezza dei nomi coinvolti. Il prossimo obiettivo sarà la 24 Ore di Le Mans che per tutti noi è un sogno che sta diventando realtà”.

About Emanuele Bompadre 8218 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.