2 dicembre 2016

BMW Italia in crescita del 20% nei primi due mesi del 2016

La filiale italiana apre in forte crescita il nuovo anno dopo aver chiuso il 2015 con oltre 71.000 veicoli venduti e si appresta a celebrare i 100 anni del Gruppo e i 50 anni di storia in Italia con nuove partnership

Il Salone di Ginevra è l’occasione per BMW Italia per comunicare un avvio d’anno decisamente positivo sul mercato, con una forte crescita per entrambi i brand BMW e MINI, grazie alla notevole offensiva di prodotto iniziata dodici mesi fa. Nel bimestre 2016 sono state immatricolate 13.837 vetture (10.058 BMW e 3.779 MINI) con un incremento di circa il 20% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. BMW Motorrad ha immatricolato 1.678 moto e 304 scooter (segnando una crescita del 16,7% per le moto e del 281% per gli scooter). Nel 2016 il BMW Group festeggia 100 anni di storia (il prossimo 7 marzo) e la filiale italiana celebra il cinquantenario dall’importazione ufficiale della prima BMW nel nostro Paese. Il positivo avvio consolida i risultati del 2015 che è stato un anno di forte ripresa per BMW Italia, che con 71.740 veicoli venduti (49.732 BMW e 22.008 MINI) e ha segnato un incremento nelle vendite del 14,3% rispetto all’anno precedente attestandosi come il sesto mercato mondiale per il BMW Group. Inoltre per il mercato delle motociclette nel 2015 sono state vendute 11.202 unità (10.267 moto, 826 Scooter e 109 C-Evolution) confermando l’Italia al quarto posto al mondo per le due ruote all’interno del Gruppo.

Gli investimenti
BMW Group, ha continuato ad investire in Italia negli ultimi anni, a dispetto della crisi, attraverso gli acquisti in componentistica presso fornitori italiani per oltre un miliardo di euro. BMW Italia ha incrementato gli investimenti sia direttamente sia attraverso la sua rete di concessionarie per un totale di circa 100 milioni di euro negli ultimi 7 anni. Inoltre la filiale italiana della Casa di Monaco ha mantenuto livelli occupazionali stabili e, appena ci sono stati segni di ripresa ha ricominciato a cercare giovani talenti da portare a bordo. Oggi sono oltre mille i dipendenti del BMW Group in Italia.

BMW Milano e BMW Roma
Il 2015 è stato un anno ricco di successi anche per le filiali dirette di BMW Italia. BMW Motorrad Roma è stata, nel 2015, la concessionaria leader mondiale nella vendita di motocicli e maxi scooter per il BMW Group con oltre 1.400 unità vendute (1.271 Motociclette e 197 Maxi Scooter). BMW Milano, invece, ha recentemente inaugurato il BMW City Sales Outlet di via De Amicis, situato nel cuore della capitale lombarda, un luogo interattivo, dove i clienti possono sempre sentirsi i benvenuti. L’ obiettivo è quello di offrire un’esperienza sensoriale a tutto tondo del marchio un vero gioiello nella nostra strategia Future Retail, ovvero la visione del BMW Group del modo di vendere le automobili e le motociclette nel futuro.

Corporate Social Responsibility e Programmi Culturali
Per testimoniare il proprio radicamento sul territorio nazionale BMW Italia ha sviluppato un programma integrato di Corporate Social Responsibility fondato su inclusione sociale e dialogo interculturale, chiamato SpecialMente, che coinvolge partner straordinari come il Dynamo Camp, l’Ospedale San Raffaele di Milano, la scuola di SciAbile di Salice d’Ulzio, le università, i collaboratori e la rete dei dealer.

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5914 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.