10 dicembre 2016

Max Giannini al “Monza Rally Show” su Peugeot 207 S2000

Il pilota pistoiese atteso protagonista sull’asfalto della “classica” di fine stagione, che affronterà – per la prima volta in carriera – al volante della Peugeot 207 S2000. Motori accesi da venerdì 27 sul tracciato dell’Autodromo di Monza.

Sarà un debutto in piena regola, quello che affronterà Massimiliano Giannini nel fine settimana. Il pilota chiesinese, al centro di una stagione che lo ha reso parte integrante del Campionato Italiano Rally, è pronto a saggiare – per la prima volta in carriera – le potenzialità della Peugeot 207 S2000, vettura di “prima fascia” con la quale il rallista chiesinese si calerà nel prestigioso contesto del Monza Rally Show, appuntamento di fine stagione in scena, da venerdì 27 a domenica 29 novembre, sul traacciato dell’Autodromo di Monza.

Assistito alle note da Filippo Tredici e dalla professionalità del team Bardahl, Massimiliano Giannini cercherà di ritagliarsi una posizione di rilievo in una cornice dall’elevato “ritorno” mediatico, garantito dalla partecipazione di molti esponenti del motorsport internazionale.

La vettura, una Peugeot 207 S2000, sarà messa a disposizione di Giannini dal team alessandrino Erreffe mentre le coperture con cui verranno affrontate le curve del tracciato brianzolo saranno le Hankook.

“Partecipare ad un evento di elevata risonanza come il Monza Rally Show è già, di per sé, una grande soddisfazione – il commento di Giannini alla vigilia della partenza per Monza – farlo al volante della Peugeot 207 S2000 impreziosisce ulteriormente il tutto. Ringrazio chi mi ha permesso ciò, ovvero coloro che si sono confermati punti fermi nella programmazione sportiva, Bardahl e Hankook”.

A garantire al Monza Rally Show un ampio ritorno d’immagine saranno i servizi dedicati all’evento in programmazione nelle varie puntate quotidiane di Sport Mediaset e sul canale Gazzetta TV.

About Emanuele Bompadre 8294 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.