Accensione riscaldamenti, modificati orari degli alloggi ATER

Accensione riscaldamenti, modificati orari degli alloggi ATER

In questo periodo escono le circolari per l’accensione riscaldamenti Roma e che definiscono orari e date di accensione dei termosifoni nei palazzi e nei
condomini in cui ci sia ancora il riscaldamento centralizzato.
È molto importante, infatti,  attenersi a queste regole per via dell’inquinamento atmosferico, che la legge prevede una soglia nell’accensione riscaldamento Roma
proprio per garantire la vivibilità nelle città.
Ricordiamo che ogni città è stata inserita in delle zone che hanno tra di loro differenti date e differenti orari accensione termosifoni, questo derivante dalla
diversa conformità delle città italiane e che molto importante sapere quando si accendono i riscaldamenti per non incappare in multe e sanzioni.

Accensione riscaldamenti, l’Unione Inquilini chiede la garanzia negli alloggi dell’ATER

L’accensione riscaldamenti case ATER sarà garantita a partire dal 16 novembre con un orario che dalle 16 alle 22.
Questo lo fa sapere in una nota l’Unione Inquilini.
Il commissario dell’ente inoltre ha dichiarato che per garantire questi orari ci sarà una spesa riscaldamenti con un aggravio di 5 milioni di euro.

Soldi che andranno chiaramente sul bilancio e che saranno richiesti agli inquilini.
Una spesa che si aggiungerà di fatto alle spese casa per questo inverno 2017/2018 e che le famiglie dovranno affrontare.

La denuncia e la richiesta dell’Unione Inquilini

Come Unione Inquilini, infatti, ci chiediamo come faranno a pagare, l’importo della bolletta del riscaldamento maggiorata, quella fascia sociale composta
da famiglie povere, 40% di chi vive negli Ater,  impossibilitata ad affrontare questa spesa.
Chiediamo al Comune di Roma e alla Regione Lazio uno stanziamento straordinario che possa venire incontro a queste famiglie.
Operazione possibile con una revisione della delibera 154/97 che prevede l’erogazione di un contributo a oggi escluso alle famiglie che vivono negli
alloggi di edilizia popolare.
Riteniamo importante che Ater e Regione Lazio lavorino sulla verifica degli appalti delle utenze energetiche e sulla messa a norma dei molti impianti
ormai obsoleti per i quali abbiamo una grande dispersione di energia. Sarebbe opportuno un potenziamento dei riscaldamenti autonomi e investire
sull’utilizzo delle energie alternative sfruttando possibili incentivi.

 

1 Trackback / Pingback

  1. Accensione riscaldamenti case Ater, oggi primo giorno dopo il cambio

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*