Renato Brunetta su governo
Primo Piano

Brunetta: “Dire no al Mes, significa dire no all’Euro e all’Europa”

Brunetta (FI): “Il processo è ancora lungo e si può rinviare, bisogna prendere tempo. Oggi Gualtieri all’Eurogruppo dovrebbe dire che ci sono criticità che vanno risolte. In questo momento in Parlamento prevalgono di gran lunga i dubbi rispetto al Mes e all’intero pacchetto di riforme, ma sono dubbi per costruire un pacchetto migliore. Vorrei ci fosse una risoluzione ampiamente maggioritaria. Serve coesione. Un’Italia divisa su questo tema significa spread alle stelle, emarginazione, collocarsi in un angolo. Per un Paese come il nostro indebitato fino al collo, senza crescita, vuol dire la peggiore delle scelte” [CONTINUA]

Renato Brunetta su governo
Primo Piano

Brunetta (FI): “Centrodestra unito solo se plurale e senza l’egemonia di Salvini”

Brunetta (FI): “Vogliamo pari dignità, sono contro l’uomo solo al comando che non sarà mai maggioritario nel Paese. Renzi? Con me casca male, lo paragono a un cannibale. Lui ti invita a pranzo o a cena, parla del futuro, ti propone di fare le cose insieme, e alla fine ti mangia. Nessuno sano di mente va a cena con una persona del genere per poi finire in pentola. Spero che Salvini non copi Renzi”
[CONTINUA]