Di Battista: “Il copione è sempre lo stesso…”

kiev



Così Alessandro Di Battista sulla sua pagina Facebook:

Oggi possiamo dire una cosa: c’è gente in Italia (politici, giornalisti, opinionisti e cittadini vittime della loro propaganda) che ha pregato che i missili caduti in Polonia fossero russi. Lo speravano davvero, con tutto il cuore. Lo si è letto nella loro eccitazione immediata.

Non preoccupazione, eccitazione

Il fatto che fossero ucraini li ha profondamente delusi. Ha strozzato sul nascere il loro “coitus” puerile, stupido e pericoloso. Già assaporavano (senza pensare alle potenziali catastrofiche conseguenze) il gusto di dibattiti televisivi all’insegna del “ve l’avevo detto che Putin voleva invadere la Polonia”, tweet ironici, consueti violentissimi attacchi a tutti coloro che dal primo giorno hanno osato non sposare la linea d’establishment.
E sarebbe anche il caso di criticare aspramente la Meloni non per “presidenta o presidente” o per la querelle con i francesi (che sul tema migratorio non possono dare lezioni a nessuno) ma per le frasi ridicole che sta pronunciando sul dramma in Ucraina.

Nessuna idea, solo servilismo

Anche lei più realista del re. Il copione è sempre lo stesso “stiamo con la Nato”, o “il fatto che i missili fossero ucraini cambia poco, è sempre colpa della Russia”. Che poi sono le stesse identiche cose che dice Letta. Al contrario se fossero stati russi sarebbe cambiato tutto. Per il mondo intero ma questo i marines da divano non l’hanno neppure capito.

var url401030 = “https://vid1aws.smiling.video//SmilingVideoResponder/AutoSnippet?idUser=1149&evid=401030”;
var snippet401030 = httpGetSync(url401030);
document.write(snippet401030);

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Avatar photo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 24520 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.