Di Battista: “Il coraggio di schierarsi, non di posizionarsi”

di battista



Così Alessandro Di Battista sulla sua pagina Facebook:

Un tempo pensavo che l’onestà fosse la caratteristica principale per fare politica. Oggi non la penso più così. L’onestà è un prerequisito ma quel che più conta (e che più manca) è il coraggio. Il coraggio di schierarsi, non di posizionarsi. I politici si posizionano in base alle loro convenienze (tutti a parlare di alleanze) ma non si schierano più, per lo meno non lo fanno dalla parte dei più deboli.  Chi si schiera perde qualcosa ma è l’unico modo per difendere gli invisibili.

E chi sono gli invisibili di oggi?

Sono i piccoli imprenditori, i lavoratori di GKN (che ieri hanno vinto una battaglia essenzialmente grazie alle loro forze), sono i padri separati costretti a vivere in macchina, sono quelli che guardano il cielo per vedere se arrivano le bombe, sono i giovani che fuggono, gli africani che attendono la prima dose di vaccino mentre dalle nostre parti si parla di terza o quarta. Sono i palestinesi, un popolo dimenticato.

var url199686 = “https://vid1aws.smiling.video//SmilingVideoResponder/AutoSnippet?idUser=1149&evid=199686”;
var snippet199686 = httpGetSync(url199686);
document.write(snippet199686);

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Alfredo Di Costanzo 22334 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.