Roma, Picca-Santori: “Metro B Rebibbia inaccessibile ai disabili”

Picca Santori



Tra scale mobili e ascensori nelle metropolitane di Roma ci sono ben 17 casi di malfunzionamento che rende inaccessibile la metropolitana a persone diversamente abili o con difficoltà di deambulazione. Fra questi la stazione metro B di Rebibbia”. A denunciarlo in un video dossier sono Monica Picca e Fabrizio Santori, dirigenti romani della Lega Salvini premier.

Le dichiarazioni di Picca e Santori

“Quella di Rebibbia è una stazione simbolo che accoglie centinaia di migliaia di utenti ogni giorno. Da oltre tre mesi gli unici due ascensori presenti sono malfunzionanti e questo rende la metropolitana inaccessibile alle persone con disabilità”, spiegano Picca e Santori.

“Roma non puó essere la Capitale delle barriere architettoniche e dell’inaccessibilità. Chiediamo alla sindaca Raggi di intervenire con urgenza qui alla stazione Rebibbia per ripristinare questi servizi che dovrebbero rendere la nostra città un luogo dove il diritto a muoversi e ad accedere ai luoghi pubblici è garantito a tutti”.

Lo comunica in una nota Monica Picca e Fabrizio Santori, dirigenti romani della Lega.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.