USA, Joe Biden ha giurato: è il 46esimo presidente

biden



Il democratico, accompagnato dalla moglie Jill, ha giurato sulla Bibbia di famiglia:

Questo è il giorno dell’America, è il giorno della democrazia. Non celebriamo il trionfo di una candidato ma della democrazia, la volontà del popolo è stata ascoltata. La democrazia è preziosa e fragile e c’è molto da riparare, da ricostruire, da curare e da ottenere, perché quello attuale è “un momento di crisi, ma l’unità ci potrà salvare”.

Terrorismo interno

“Dobbiamo affrontare il terrorismo interno e lo sconfiggeremo. L’America è migliore di quella che vedo adesso. Non possiamo vederci come avversari. In questo periodo più difficile l’unica arma, unico punto di forza è l’unità: si può dissentire, ma pacificamente”.

Il presidente di tutti

“Sarò il presidente di tutti gli americani. Dobbiamo combattere contro il virus per la nostra sopravvivenza. L’America è stata messa alla prova e ne siamo usciti più forti. Difenderò la Costituzione, difenderò la nostra democrazia, difenderò l’America”, uno dei passaggi finali del discorso inaugurale, col quale il nuovo presidente si è impegnato a perseguire “non l’interesse personale, ma il bene comune”.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 20566 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.