Fiumicino, scuole dell’infanzia: le precisazioni sulle modalità di iscrizione



C’è tempo sino al prossimo 31 gennaio per effettuare l’iscrizione online alle Scuole dell’Infanzia comunali. Le domande, come già spiegato, possono essere presentate solo utilizzando le credenziali Spid e collegandosi ai servizi telematici del sito istituzionale del Comune, allegando tutta la documentazione prevista. Eventuali richieste inviate con modalità diverse non saranno accolte e, pertanto, non concorreranno alla formulazione della graduatoria provvisoria.

I bambini uscenti dal nido

Si informa, altresì, che per i bambini uscenti dal nido e in regola con il pagamento delle quote contributive stabilite alla scadenza del mese di febbraio 2021, relative ai mesi di ottobre, novembre e dicembre sarà riconosciuta la precedenza prevista dal bando. Nel caso, invece, fossero presenti inadempienze sui pagamenti l’utente sarà escluso dalla formulazione della graduatoria provvisoria.

Altra importante novità riguarda la gestione delle doppie iscrizioni, effettuate sia presso le Scuole dell’Infanzia comunali che statali. In questo caso, a seguito della pubblicazione delle graduatorie definitive, se il bambino risulti ammesso nel medesimo tempo, sia nella graduatoria comunale che in quella dell’infanzia statale, la famiglia dovrà effettuare la scelta della scuola di frequenza, che comporterà la cancellazione dalla graduatoria dell’istituto non scelto. Se tale conferma non dovesse pervenire entro i termini stabiliti dal bando il bambino verrà escluso dalla graduatoria e il posto destinato d’ufficio al primo in riserva. Questo vale anche nel caso di successivo scorrimento delle graduatorie, comunali e statali, dove l’utente ormai cancellato non potrà rientrare nella scuola in cui risulterà rinunciatario. Alla luce di tale procedura si precisa, quindi, che dovrà essere effettuata una sola conferma di ammissione, pena la decadenza da entrambe le graduatorie.

Per l’elaborazione della seconda graduatoria a Fiumicino

Per l’elaborazione della seconda graduatoria comunale, prevista per il 15 giugno, gli uffici effettueranno una verifica delle conferme date alla scuola statale, provvedendo successivamente alla cancellazione d’ufficio di chi risulti già ammesso nello stesso tempo di frequenza alla scuola statale.

“A seguito di una riunione intercorsa con le presidi – spiega l’assessore alla Scuola Paolo Calicchio – dove insistono, nel medesimo istituto comprensivo, Scuole dell’Infanzia comunali e statali, attraverso il lavoro degli uffici comunali referenti per la scuola si sta elaborando un protocollo d’intesa che consenta una condivisione di modalità e criteri, nel rispetto delle indicazioni fornite dal Miur, per evitare che lo stesso bimbo venga ammesso in più Scuole dell’Infanzia a svantaggio di chi è in lista d’attesa.

Infatti, mediante un miglioramento dell’organizzazione gestionale e una dichiarazione, impostata dagli uffici, i genitori di bambini ammessi ad ambedue le scuole avranno l’opportunità di scegliere tra la statale e comunale, delineando in maniera semplificata la graduatoria finale degli ammessi ai vari istituti”.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Emanuele Bompadre 13745 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.