Regali di Natale, quest’anno regala un libro

Regali



Non solo il DPCM di Natale, firmato il 3 dicembre scorso, ha consentito nuovamente l’accesso agli spazi di accoglienza e prestito su appuntamento, con una ulteriore semplificazione dei servizi che comunque erano sempre stati erogati, in tutte le modalità possibili, dallo scorso maggio; ma c’è ora anche la possibilità di regalare per Natale, ad amici e parenti, in presenza o a distanza, la tessera  BiblioPiù: la chiave per accedere a un anno di cultura, libri, cd, dvd, quotidiani, riviste, ebook, film, musica, sconti per gli acquisti e il tempo libero.

Seminiamo cultura in forma digitale

«Seminiamo cultura in forma digitale, per avere dei frutti che migliorino nella realtà il nostro tessuto sociale – afferma con forza il Direttore del Consorzio SCR, Giacomo Tortorici – : l’emergenza Pandemica ha accelerato un processo che avevamo già avviato e di cui questa opzione del regalo di Natale è un passo importante. Con 10 euro si regala un passepartout per la conoscenza e il ristoro dell’anima. E speriamo anche la voglia di frequentare le nostre splendide biblioteche non appena tornerà ad essere possibile.».

Regalare la card è molto semplice

Regalare la card è molto semplice: si potrà farlo online, in autonomia, seguendo la procedura guidata sul sito web e sul catalogo, segnalata dall’apposito banner – al destinatario arriverà una tessera virtuale, con una simpatica grafica di auguri -; oppure, prendere appuntamento in biblioteca e farsi aiutare dal bibliotecario a regalare la tessera, scegliendo se inviarla virtuale o consegnarla di persona, contenuta in un grazioso pacchetto natalizio.

Buone Feste dalle biblioteche dei Castelli Romani!

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Avatar
Informazioni su Emanuele Bompadre 13055 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.