Raggi: “Andiamo avanti #ATestaAlta per riportare la legalità a Roma”

raggi



Così la prima cittadina romana sulla sua pagina Facebook:

Erano abusive. Villette costruite senza permessi in una zona dove ormai sembrava che la legge dello Stato non avesse valore. Le abbiamo abbattute. Abbiamo riportato la legalità.
Tutte case con bei giardini ma muri alti per allontanare occhi indiscreti; al loro interno piscine, marmi, rubinetti in oro massiccio, palme tropicali. Uno sfarzo che forse serviva per dimostrare potenza e incutere timore.

Fortino abusivo

Il clan Casamonica aveva creato nella periferia di Roma un vero e proprio “fortino” abusivo del lusso, in barba a ogni norma. Ieri abbiamo dato il via alle operazioni di demolizione di questi immobili abusivi.
Ieri è stata abbattuta la villa padronale, emblema dell’arroganza di chi pensava di poter non rispettare la legge. E i cittadini onesti hanno festeggiato.
Riaffermare la legalità e riappropriarsi di spazi significa tutelare le fasce più deboli. La criminalità aggredisce sempre le persone in difficoltà, umiliandole con violenza. Combattere realtà come i Casamonica è un forte atto di giustizia sociale. Lo Stato c’è. Le istituzioni unite vincono. E noi andiamo avanti #ATestaAlta per riportare la legalità a Roma.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Alfredo Di Costanzo 23705 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.