Frosinone, Palazzetto Coni: vertice a Roma

frosinone



Si è tenuto presso la Presidenza della giunta regionale del Lazio l’incontro tra il Comune di Frosinone, rappresentato dal sindaco, Nicola Ottaviani, i responsabili del Coni, il consigliere regionale Sara Battisti e il capo di gabinetto della presidenza, dr. Albino Ruberti, per tentare di riaprire il palazzetto di proprietà del Coni, chiuso da ormai 5 anni, il quale insiste sull’area di piazza Martiri di Vallerotonda. L’incontro ha riportato passi in avanti nella direzione della positiva risoluzione della problematica, concernente la gestione delle strutture sportive di proprietà pubblica, tenuto conto della nuova competenza sulla titolarità dell’impianto, in capo alla società Sport e Salute spa, di cui è azionista unico il Ministero dell’economia e delle finanze.

Tavolo aggiornato

Il tavolo è stato aggiornato per valutare i due differenti scenari che si prospettano per la riapertura della struttura. Da una parte, la possibilità di un concorso della Regione agli oneri parziali per l’acquisto, insieme al Comune di Frosinone e, dall’altra, l’assunzione di un accordo di programma comune alle parti, per garantire la copertura pluriennale dei costi di manutenzione e gestione del Palazzetto dello sport, tenuto conto anche dell’alto valore della pratica delle discipline sportive, a livello amatoriale e, anche, professionistico.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Alfredo Di Costanzo 22322 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.