Fico: “Occorre riflettere sull’agenda politica a livello nazionale e internazionale”

fico



A breve arriveranno risorse ingenti dal Recovery Fund ma ogni intervento che l’Italia e l’intera Europa porranno in essere deve essere sostenibile e proiettato al futuro.

In questi mesi in Europa le forze politiche che hanno fatto proposte in chiave ecologista hanno conquistato sempre nuovo spazio, per ultimo in Francia dove sono stati eletti diversi sindaci verdi.
Questo deve farci riflettere sull’agenda politica a livello nazionale e internazionale, e sulle istanze ed esigenze che i cittadini stanno esprimendo. L’emergenza che stiamo attraversando ci impegna nella tutela della salute, del lavoro, dell’economia e delle fragilità sociali. Sono convinto che una spinta forte per lasciarci alle spalle questa fase delicata e difficile può e deve arrivare dal rafforzamento di una politica che faccia della sostenibilità il suo faro e che la declini nei diversi settori della società. Significa un altro modo di progettare, di rivedere i nostri consumi, di muoversi. Il Green New Deal non può essere archiviato dalla crisi, anzi deve essere rafforzato.

Un tema che occorre continuare a sviluppare a 360 gradi, nell’azione di Parlamento, governo ed enti locali: occorre continuare a promuoverlo nel dibattito pubblico.
La tutela dell’ambiente e lo sviluppo sostenibile sono l’unica chiave per costruire presente e futuro della nostra società. Il Parlamento ha un ruolo centrale in questo senso e continuerà a fare sempre di più sia nella propria organizzazione – la Camera è plastic free – sia nello svolgimento della sua funzione legislativa, nell’iniziativa parlamentare come nella conversione dei decreti.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 20499 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.