+4% export riso, bene via libera in Cina

birmania



L’Italia è il principale produttore di riso in Europa con un aumento del 4% delle esportazioni nel 2019 per un valore di quasi 550 milioni. E’ quanto afferma la Coldiretti nel commentare positivamente la firma dei due protocolli d’intesa che aprono il mercato cinese all’esportazione di carne bovina e riso italiani. Bisogna superare gli ostacoli tecnici alle esportazioni agroalimentari Made in Italy per riequilibrare i rapporti commerciali nell’agroalimentare con le importazioni dalla Cina che – sottolinea la Coldiretti – sono pari a 667 milioni nel 2019, nettamente superiori alle esportazioni Made in Italy che hanno raggiunto i 477 milioni nello stesso anno. Si aprono nuove opportunità di mercato per l’Italia dove il riso – conclude la Coldiretti – si coltiva su un’area di 220mila ettari con 4mila aziende agricole italiane che raccolgono 1,40 milioni di tonnellate di riso all’anno pari a circa il 50% dell’intera produzione UE, con una gamma varietale unica e fra le migliori del mondo.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Alfredo Di Costanzo 22073 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.