Raggi: “Abbiamo acquisito al patrimonio della città le ultime aree private del Parco della Caffarella”

car sharing



Così la prima cittadina della capitale sulla sua pagina Facebook:

Anche in questi giorni di emergenza e misure eccezionali portiamo avanti il nostro lavoro per Roma. Abbiamo acquisito al patrimonio della città le ultime aree private del Parco della Caffarella.

Un atto storico che conclude il lungo processo di espropri ed acquisizioni iniziato ben 24 anni fa con l’accordo di programma per la Realizzazione del Parco.

Due aree e piccolo fabbricato

Si tratta di due aree e un piccolo fabbricato rurale adiacenti al casale di Vigna Cardinali. Lo potete vedere in questa foto. Nel 2005 fu espropriato il Casale, che ora ospita la Casa del Parco, non l’area limitrofa a causa di un contenzioso con un ex affittuario.

Grazie al costante e paziente lavoro degli uffici del dipartimento Patrimonio e Politiche Abitative di Roma Capitale siamo riusciti ad acquisire queste ultime aree che rischiavano di non essere più disponibili in quanto era decaduto il vincolo di pubblica utilità.
Un’ultima, importantissima superficie verde che permette di fare un altro passo nel percorso per rendere completamente fruibile ai cittadini l’intero Parco della Caffarella, cuore storico ed archeologico del Parco dell’Appia Antica.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Alfredo Di Costanzo 22316 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.