Confesercenti: salute pubblica priorità, ma tenuta imprese a rischio



“La situazione è a dir poco allarmante. Sono in continuo contatto con i Presidenti delle Confesercenti regionali di Lombardia e Veneto, che mi aggiornano sugli sviluppi sempre più preoccupanti della vicenda. La priorità è chiaramente la salute pubblica: Confesercenti ed i suoi associati garantiscono il massimo sostegno a qualunque iniziativa volta a tutelarla efficacemente, offrendo piena disponibilità e collaborazione alle autorità sanitarie”.

Così Patrizia De Luise, Presidente di Confesercenti Nazionale

“Non si può tacere, però, che l’emergenza avrà una pesante ricaduta anche sulle imprese. La tenuta delle attività economiche è a grave rischio, soprattutto se l’inattività dovesse protrarsi nel tempo come sembra. Per questo, coordinandomi anche con i Presidenti delle altre associazioni che formano Rete Imprese Italia, valuteremo di chiedere al Ministro dello Sviluppo Economico Stefano Patuanelli l’apertura immediata di un tavolo di crisi, necessario per coordinare gli interventi e cercare di ridurre l’impatto su lavoratori ed imprese”.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Alfredo Di Costanzo 22048 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.