Istat abbassa le stime. Inflazione a novembre allo 0,2%



La frenata dell’inflazione allo 0,2% a novembre determina una maggiore spesa annua per la famiglia “tipo” di appena +62 euro, mentre un nucleo con due figli, grazie ai prezzi praticamente fermi, spende solo +81 euro annui rispetto al 2018. Lo afferma il Codacons, commentando i dati diffusi oggi dall’Istat.

CODACONS: PER FAMIGLIA TIPO AGGRAVIO DI SPESA DI APPENA +62 EURO SU BASE ANNUA. MA A BOLOGNA DEFLAZIONE RECORD FA RISPARMIARE 140 EURO ANNUI A FAMIGLIA

“Il Black Friday, così come previsto dal Codacons, ha portato a sensibili ribassi dei listini al dettaglio per una moltitudine di prodotti, con effetti diretti sul tasso d’inflazione – spiega il presidente Carlo Rienzi – Un livello dei prezzi così basso, tuttavia, non è giustificato unicamente dalle promozioni legate alla settimana di sconti speciali di novembre, ma trova la sua ragione nello stallo generale dei consumi che si registra in Italia e che prosegue oramai da mesi: la mancata ripresa della spesa da parte delle famiglie tieni i prezzi bassi, con vantaggi sul breve periodo ma danni per l’economia nazionale sul medio termine”.

NON SOLO BLACK FRIDAY, PREZZI FERMI PERCHE’ CONSUMI IN STALLO

A livello territoriale i cittadini più fortunati sono quelli residenti a Bologna – analizza il Codacons – Qui la deflazione al -0,5% porta la famiglia tipo a risparmiare ben 140 euro su base annua, mentre a Bolzano si registra la crescita dei prezzi più elevata (+0,9%) con un aggravio di spesa medio pari a +271 euro a nucleo familiare.

 

Comune di Napoli Comunicati Stampa

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.