Raggi: “I diritti dei bambini e dei ragazzi sono al centro delle nostre politiche”

poste italiane



Così la sindaca sulla sua pagina Facebook:

I diritti dei bambini e dei ragazzi sono al centro delle nostre politiche. Abbiamo appena celebrato la “Giornata Internazionale per i Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza” e i 30 anni della “Convenzione ONU sui Diritti dell’Infanzia”, ma le nostre attività non si esauriscono.

2 giornate di laboratori

Sabato e domenica la Casina di Raffaello a Villa Borghese, lo spazio di arte e creatività dell’Assessorato alla Persona, Scuola e Comunità Solidale di Roma Capitale, gestito in collaborazione con Zetema Progetto Cultura, dedicherà ben due giornate gratuite di laboratori, dalle 11 alle 19, a tante attività pensate per bambini e adolescenti: incontri, letture, lezioni di taekwondo e rugby, laboratori per piccoli cuochi e molto altro coinvolgeranno i bambini e i ragazzi, mettendo al centro la riflessione sui loro diritti.

Varie collaborazioni

Collaboreranno all’evento diverse realtà: il Centro Agroalimentare Roma, Emergency, Fatatrac Editrice con Amnesty International, Federazione Italiana Rugby (F.I.R.), Federazione Italiana Taekwondo (FITA), Internationale Kids, Save the Children.

Ringrazio tutti per il prezioso supporto alla realizzazione di queste due giornate attraverso le quali ribadiamo la nostra presenza attiva al fianco dei più piccoli, a tutela dei loro diritti e della loro crescita.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Alfredo Di Costanzo 22301 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.