Frosinone, festival Conservatori: conclusa la seconda settimana



Giunge al termine la seconda settimana di gara del Festival dei Conservatori di musica – città di Frosinone, organizzato dall’amministrazione Ottaviani in collaborazione con il “Refice”. Il format unico in Europa, condotto con il consueto brio da Mary Segneri, riserverà tante sorprese fino al 28 luglio, quando in piazzale Vittorio Veneto si terrà la serata finale alla presenza di un presidente di giuria d’eccezione, ossia il maestro Beppe Vessicchio. Questa la classifica al 20 luglio: 95,67 punti, Gymnasium quartet (Salerno-Frosinone); 93,33 punti per AP Project (Napoli); 90,40 punti, Francesco De Simone (Campobasso). Seguono, con il punteggio di 89, Redneko Plane (Piacenza – Pavia), I Notturni (Vicenza – Padova) a 88,40, il quartetto del Conservatorio di Trapani (88,20), Micromega (Pescara) a 83,13, Federico Valerio Crivicich (Como) a 81,93, Ctrl-z (Pescara) a 81,67 e Cantiere 164 (Cuneo) a 72,20.

Tra le conferme di questa edizione, il concorso “Riscopriamo il centro storico”, ideato dal Ced comunale. Info e regolamento all’indirizzo https://www.comune.frosinone.it/pagina349_concorso-riscopriamo-il-centro-storico.html.

Il calendario di domenica 21 luglio, dalle 21.15, vede in gara Lorenzo Cellupica (Frosinone), Neapolis Saxophone ensemble (Napoli), Marco Martellini & l’Espatrio (Rovigo-Vicenza). La settimana finale si aprirà giovedì 25 con Zarrinchang trio (Torino) e i Trillanti; esibizione fuori concorso del liceo musicale dell’Iis Bragaglia di Frosinone.

La settima edizione è realizzata con il contributo di Banca Popolare del Cassinate (main partner dell’evento), con Unindustria, Consorzio per lo sviluppo Industriale, Gruppo L’Automobile, Klopman, 7Sette e De Vizia.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Загрузка...

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 16159 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.