Bene per il Codacons la sanzione da 2,2 milioni di euro inflitta dall’Antitrust a Vodafone, Wind e Fastweb



Bene per il Codacons la sanzione da 2,2 milioni di euro inflitta dall’Antitrust a Vodafone, Wind e Fastweb per aver discriminato gli utenti con conto estero.
“Ancora una volta gli operatori telefonici mettono in atto pratiche commerciali scorrette e vengono sanzionati dall’Autorità – spiega il presidente Carlo Rienzi – Sanzioni che, tuttavia, sembrano non rappresentare un deterrente, considerata la crescita delle violazioni del Codice del Consumo da parte delle aziende del settore, che grazie alle pratiche illegittime ottengono ricavi superiori rispetto alle multe elevate dall’Antitrust. E mentre aumentano i comportamenti illeciti, gli utenti attendono ancora i rimborsi loro spettanti per le bollette a 28 giorni, vicenda ancora lontana dalla soluzione e che finora ha avvantaggiato enormemente solo le casse degli operatori telefonici” – conclude Rienzi.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Alfredo Di Costanzo 21882 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.