Raggi: “Promuovere la mobilità pedonale contribuisce a rendere più sicure le strade”



Così la prima cittadina romana sulla sua pagina Facebook:

Voglio mostrarvi le immagini delle nuove pedane di fermata dei bus che abbiamo realizzato su via Tuscolana: sette banchine completamente nuove, dotate di scivoli per persone con disabilità e percorsi per ipovedenti. Cinque in direzione Cinecittà e due verso il centro. Lavori che fanno parte del pacchetto di riqualificazione pensato per quest’arteria importante nella zona sud di Roma.

Piccoli ma interventi importanti resi possibili proprio dai lavori per la nuova ciclabile Tuscolana, in linea con la nostra visione di mobilità e sicurezza. Promuovere la mobilità pedonale e ciclabile contribuisce infatti a rendere più sicure le strade, al centro come nelle periferie.

Ricordo che il tracciato di 4,5 chilometri andrà a ricucire parti strategiche della zona, collegando anche cinque fermate della metro. Un’opera che permette di restituire spazi ai cittadini, togliendoli alle auto e alla sosta selvaggia.

Un’altra ciclabile è in fase di completamento sulla Nomentana e presto partiranno i lavori per la bike lane sulla Prenestina. A fine anno inoltre abbiamo bandito le gare per altri percorsi ciclabili: oltre 6 chilometri di piste da Lungotevere Testaccio a Bocca della Verità, da viale delle Milizie a Lungotevere delle Armi, da piazzale Ostiense a via dei Cerchi, dal tunnel di Santa Bibiana a viale Regina Elena e da qui fino alla Stazione Tiburtina. Progetti che presto saranno cantieri visibili.

L’obiettivo è creare una rete che ci permetta di riqualificare intere aree della città, riorganizzare l’asse viario e regolarizzare il traffico. Interventi importanti per migliorare la vivibilità di tutta la nostra città.

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 13836 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.