Frosinone, ordinanza cautelativa sull’uso idrico



Il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, in via precauzionale e cautelativa, ha emesso un’ordinanza che vieta l’uso delle acque sotterranee nelle fasce di terreno poste ai due lati del tratto di strada continuo che va dall’incrocio di via Agusta con via Tumuli fino all’incrocio di via Agusta con via delle Salci e, da qui, lungo via delle Salci, fino al confine con il comune di Ferentino. L’ordinanza prevede il divieto di utilizzare le acque sotterranee per scopi irrigui, agricoli, per l’abbeveraggio del bestiame, per l’uso domestico e per il consumo umano. Tale provvedimento è stato emanato in considerazione della potenziale presenza di sostanze inquinanti, oggetto, allo stato attuale, di monitoraggio e analisi, allo scopo di verificare se l’eventuale superamento dei valori di alcuni agenti inquinanti sia riconducibile a residui di lavorazioni industriali, ovvero a situazioni pregresse, consolidatesi nel corso degli anni.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Загрузка...
Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 15755 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.