Ostia, Marsella sospeso per due sedute. “Censurato per aver difeso gli italiani”

Ostia, Marsella sospeso per due sedute. "Censurato per aver difeso gli italiani"



“Sono stato sospeso per due sedute per aver sostenuto l’occupazione dell’aula da parte di famiglie italiane in emergenza abitativa: ecco come sistema censura chi gli si oppone realmente”.
Lo fa sapere in una nota il consigliere di CasaPound del Municipio di Ostia, Luca Marsella.

Ostia, Marsella: “Provvedimento votato dal M5S”

“Un provvedimento votato dal M5S – spiega Marsella – che non ha trovato nemmeno il sostegno dell’opposizione di cui risultano pochissimi precedenti. È evidente che CasaPound sia un problema per la vecchia politica che tenta con la censura di chiuderci la bocca. Ad Ostia siamo stati eletti con il 9% dei voti e di certo non per discutere in aula di banalità come i cestini degli uffici municipali ma per portare tra i banchi le vere problematiche di questo territorio a partire dall’emergenza abitativa.

Nello specifico la questione era quella del CAAT di Acilia, con decine di famiglie sotto sgombero nell’indifferenza del sindaco Raggi. Noi non abbandoniamo gli italiani in difficoltà e continueremo a difenderli – ha concluso Marsella – dentro e fuori dall’aula”.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Avatar
Informazioni su Emanuele Bompadre 12791 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.