Fiumicino, degrado lungo l’Aurelia: l’Anas rispetti i patti



 

[su_quote]

Che qualcuno abbia finalmente capito che le nostre ‘punzecchiature’ non hanno un carattere politico ma sono la ‘summa’ delle difficoltà quotidiane di amici, associati, conoscenti e residenti, è cosa lodevole. E va dato atto al sindaco Montino di aver aperto un dialogo prima del tutto inesistente. Le associazioni fanno questo, lavorano per migliorare le cose. A volte sollevando i problemi, a volte proponendo soluzione, a volte battendo i pugni sul tavolo, altre ringraziando per la collaborazione. Nulla di strano. Scrivere all’Anas per la viabilità di Granaretto va bene, ma serve qualcosa di più. Serve che i patti sottoscritti vengano rispettati. Gli investimenti promessi su Granaretto e Aranova devono essere sbloccati. Come va rispettato l’impegno per la manutenzione e la pulizia dei tratti di competenza Anas, dal bivio di Fregene a quello di Aranova. Ieri mattina abbiamo fatto un sopralluogo e lo spettacolo è davvero imbarazzante. Le due entrate sono piene di rifiuti e versano in uno stato di profondo degrado. Lì serve l’installazione di telecamere, come chiediamo da anni e come era stato promesso dall’Anas. Apprezziamo lo sforzo del sindaco Montino di collaborare con associazioni, comitati e proloco. Apprezziamo la sua disponibilità al dialogo e al confronto. Ma poi bisogna portare questa collaborazione a livelli più alti. Noi ci siamo. Ma chiediamo provvedimenti tangibili.

[/su_quote]

 

Lo dichiarano Roberto Severini ed Emilio Erriu, presidente e vicepresidente associazione Crescere Insieme

 

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Emanuele Bompadre 14098 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.