Anagni, arrestato 40enne per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali

minacce e maltrattamenti



I militari della Stazione di Anagni, collaborati dai collegi del N.O.R.M. della Compagnia, hanno tratto in arresto in flagranza di reato per maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e atti persecutori, un 40enne del luogo, già censito in banca dati FF.PP. per reati analoghi per essere stato già denunciato nel 2007 e nel giugno di questo anno. L’uomo, nonostante la separazione in atto conseguente i maltrattamenti continui, continuava a vivere nella stessa abitazione e ieri mattina a seguito di una lite per futili motivi ha iniziato a malmenare con calci e pugni l’ex coniuge 39enne sottraendole anche il suo telefono cellulare allo scopo di impedirgli di chiamare aiuti. Per fortuna i vicini di casa, sentendo le urla, hanno chamato i Carabinieri della Compagnia che sono immediatamente intervenuti sul posto arrestando in flagranza di reato il 40enne. La donna per le lesioni subite è stata ricoverata presso l’ospedale di Frosinone ove tutt’ora si trova, mentre l’arrestato è stato trattenuto nelle camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Avatar
Informazioni su Samantha Lombardi 5835 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.