Il Partito Repubblicano Italiano prepara la campagna elettorale per Roma

carlo calenda



Ci sarà anche il Partito Repubblicano Italiane alle elezioni amministrative di Roma e sarà presente all’interno della lista per Calenda Sindaco.

Nei prossimi giorni ci sarà l’incontro tra una delegazione del PRI – Partito Repubblicano Italiano, formata dal Segretario politico nazionale Corrado de Rinaldis Saponaro, dal Capo della segreteria politica e direttore de La Voce Repubblicana Bepi Pezzulli, e dal Segretario politico dell’Unione romana Michele Polini, e Azione, nelle persone del candidato Sindaco Carlo Calenda, del responsabile del programma di Azione Andrea Mazziotti, e del consigliere di Azione Flavia de Gregorio. Il PRI, intanto, ha già attivato la propria organizzazione territoriale nei municipi per prepararsi alla campagna elettorale per Roma. Il Segretario dell’Unione romana del PRI Michele Polini ha comunicato che la Direzione dell’Unione romana del PRI ha deliberato che sarà presente alle prossime elezioni amministrative di Roma 2021 e che “il PRI presenterà selezionatissimi candidati nei consigli municipali e nel consiglio comunale all’interno della lista elettorale per Calenda Sindaco con il diretto supporto ed impegno della Segreteria Nazionale”. Per Polini, la storica e consolidata presenza del PRI a livello locale consentirà alla lista di essere estremamente competitiva in tutte le aree della città.

Le parole di Pezzulli

Per il Capo della segretaria politica del PRI e direttore de La Voce Repubblicana, Bepi Pezzulli, “il PRI ritiene la candidatura di Carlo Calenda un importante passaggio politico, in linea con la condivisa strategia nazionale di convergenza verso una forza politica liberaldemocratica, alternativa agli schieramenti populisti e sovranisti, e ribadisce il proprio impegno a perseguire con impegno e vigore tale progetto politico”.

Le dichiarazioni di de Rinaldis Saponaro

Dopo la riunione di direzione dell’Unione romana, il Segretario politico nazionale Corrado de Rinaldis Saponaro ha contattato i primi candidati repubblicani, e spiegato la filosofia della partecipazione del PRI alla tornata elettorale: “presenteremo una squadra di persone con capacità, passione, competenze, esperienza, ma soprattutto perbene. I candidati repubblicani sono persone specchiate e immacolate che possono a pieno titolo farsi parte attiva del cambiamento”.

A livello nazionale, il PRI assieme ad Azione, +Europa, Liberali e ALI Fermare il declino ha costituito il Comitato Un programma per l’Italia presieduto da Carlo Cottarelli, per costruire un percorso di convergenza politica basato su sostanza e contenuti, ravvisando nel recupero della capacità di elaborazione di proposte programmatiche il giusto metodo di ricostruzione per una politica moderna e riformatrice. In settimana, il Comitato ha presentato il primo capitolo del programma “Una nuova giustizia per l’Italia”.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.