Frosinone, il comandante Mauro risponde a Pizzutelli

frosinone



“Il gruppo comunale dei volontari della Protezione civile – ha dichiarato il comandante della Polizia Locale di Frosinone, Donato Mauro – costituisce un motivo di vanto per l’intera città di Frosinone. Con grande spirito di dedizione e generosità, le donne e gli uomini che hanno scelto di indossare questa divisa, rappresentano una presenza discreta ma rassicurante, supportando la comunità – e anche la Polizia Locale, a cui compete il controllo del territorio di riferimento – attraverso una serie di attività. Tra i servizi svolti dalla Protezione civile rientrano l’assistenza, l’informazione, la promozione della cultura della prevenzione, oltre all’intervento in caso di emergenze o calamità.

Circolare

La circolare del 6 agosto 2018 diramata dal Dipartimento stesso, incardinato presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri (http://www.protezionecivile.gov.it/amministrazione-trasparente/provvedimenti/dettaglio/-/asset_publisher/default/content/circolare-del-6-agosto-2018-manifestazioni-pubbliche-precisazioni-sull-attivazione-e-l-impiego-del-volontariato-di-protezione-civi-1) reca alcune precisazioni proprio in merito all’impiego del volontariato di Protezione civile. Gli aderenti al gruppo comunale possono svolgere delle attività di natura organizzativa e di assistenza alla popolazione, senza tuttavia mai interferire con l’approntamento e l’attuazione dei servizi che attengono alle competenze della tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica. Proprio in tale veste, i volontari hanno collaborato allo svolgimento della domenica ecologica, dal momento che, citando la circolare, “è concesso svolgere limitati compiti di informazione alla popolazione, anche in relazione a percorsi e tracciati straordinari o limitazioni di accesso, solo a condizione che essi siano stati legittimamente deliberati dalle autorità competenti e che l’intervento del VOPC sia necessariamente preceduto da appositi briefing informativi e sia sempre svolto a supporto dell’autorità competente (di norma: corpo di Polizia Locale), configurandosi come mero concorso informativo a favore della popolazione partecipante”. Si precisa, inoltre, che tale attività di supporto è avvenuta in un momento storico, quale quello attuale, purtroppo contrassegnato da un’emergenza sanitaria in corso: il Coc – centro operativo comunale, la struttura operativa del comune in cui si organizzano le attività di protezione civile – è infatti attivo da oltre un anno. In un contesto del genere, l’opera di supporto del gruppo comunale, nel corso di una iniziativa che si pone l’obiettivo di sensibilizzare e informare la popolazione, si è rivelata ancor più fondamentale”.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 21146 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.