Frosinone, SIF Cultura: sabato l’open day



Si terrà sabato 26 settembre dalle 16 alle 18 l’Edu-Day, la giornata promossa dal SIF, il “Sistema integrato del Frusinate”, per diffondere il catalogo dell’offerta didattica alle Scuole del territorio.
Il SIF, promosso dal sindaco Nicola Ottaviani, realizzato con il coordinamento dell’assessore alla cultura, Valentina Sementilli e con il finanziamento della Regione Lazio, presenterà la ricca programmazione a Frosinone, comune capofila, negli spazi della Villa comunale (via Marco Tullio Cicerone); ad Alvito, a Palazzo Gallio (corso Gallio); ad Aquino, al Museo della Città “Khaled al-Asaad” (via Latina antica); ad Atina, al Museo Archeologico “G. Visocchi” (via Vittorio Emanuele II); a Collepardo, al Palazzo comunale La Rocca; a Isola del Liri  al Castello Viscogliosi – Boncompagni e, infine, a Pontecorvo, al Museo del tabacco (località Sant’Oliva). La predisposizione del programma di Sistema, già previsto per il precedente anno scolastico, si è svolta in modalità partecipata con l’Ufficio scolastico provinciale che, in fase di lockdown, grazie all’impegno profuso dalla professoressa Flavia Colonna, dalla dirigente Michela Corsi e dall’attuale dirigente Azzurra Moltese, ha intrapreso in via sperimentale un’unità didattica a distanza basata sulla rete territoriale dei luoghi della cultura, destinata alle classi terze e quarte degli Istituti superiori della Provincia, coinvolte nel progetto di una linea di merchandising museale. Il calendario del SIFCultura, il “Sistema integrato del Frusinate”, prevede, tutto l’anno, attività aperti a tutti nei Musei, nelle Biblioteche e negli Archivi aderenti, tra didattica, archeologia, arte, erboristeria, biodiversità, lettura, archivistica, oreficeria, calligrafia, tessitura e multiculturalità.

 

Ambienti formativi

 

I Musei, le Biblioteche e gli Archivi del Sistema Integrato Frusinate per la Cultura si propongono alle Scuole come ambienti formativi che perseguono l’obiettivo di fornire competenze finalizzate ad arricchire il curriculum formativo delle nuove generazioni, trasmesse con il filo conduttore della scoperta e della consapevolezza del valore del patrimonio culturale.  Ben 24 i laboratori dedicati alla Scuola dell’Infanzia, ripartiti tra Archeologia, Tradizione e Natura, e più di 100 laboratori dedicati alle Scuole primarie e secondarie, suddivisi negli ambiti tematici che dispiegano il variegato repertorio di competenze a disposizione del mondo scolastico.  Oltre alle attività laboratoriali collegate alle collezioni e ai contenuti dei Musei, delle Biblioteche e degli Archivi, l’offerta formativa di sistema comprende 18 percorsi completi e 34 percorsi tematici negli spazi espositivi dei Musei; comprende, inoltre, 26 itinerari esterni nei centri storici e nei territori di riferimento.
Il SIF vede insieme il Museo archeologico di Frosinone, diretto dalla dottoressa Maria Teresa Onorati, insieme al museo degli strumenti musicali popolari dal mondo, alla biblioteca del teatro, all’archivio storico comunale e a Palazzo Gallio-teatro di corte-Galleria (Alvito); museo della città Khaled al Asaad (Aquino); museo archeologico di Atina e della Valle di Comino “G.Visocchi” e archivio comunale (Atina); museo della pietra e archivio storico comunale (Ausonia); Museo multimediale Historiale e archivio storico comunale (Cassino); Museo civico archeologico e archivio storico comunale (Castro dei Volsci); museo archeologico “Maiuri” (Ceprano); Museo della civiltà contadina e dell’ulivo, biblioteca comunale (Pastena); archivio storico comunale di Casalattico; Museo della Pastorizia, archivio storico comunale (Picinisco); Museo del Tabacco, museo delle battaglie Monte Leuci, biblioteca comunale e archivio storico comunale (Pontecorvo); Museo dell’energia, archivio storico comunale (Ripi); museo civico demoetnoantropologico (Vallecorsa); archivio storico comunale di Fontechiari; museo civico archeologico (Veroli); museo diocesano di Ferentino, biblioteca diocesana del seminario vescovile di Ferentino, archivio storico della diocesi (Diocesi di Frosinone-Veroli-Ferentino); archivio famiglia Sipari (Alvito); museo della Ferrovia della Valle del Liri (Arce); Museo Académie Vitti (Atina); Museo naturalistico e della tradizione erboristica, biblioteca territoriale e ambientale (Collepardo); biblioteca di Oltre L’Occidente (Frosinone); archivio storico comunale di Frosinone.

Le prenotazioni

Le prenotazioni si concordano dal martedì al venerdì mattina dalle ore 9.00 alle 12.00 telefonando al numero 0775.21.23.14. I Docenti possono effettuare, nel corso dell’anno scolastico, anche più prenotazioni per la stessa classe. La prenotazione telefonica dovrà essere confermata attraverso la compilazione della scheda di prenotazione scaricabile dal sito sifcultura.it da inviare all’indirizzo prenotazioni@sifcultura.it entro la settimana che precede quella della data di prenotazione del servizio. Lo Sportello docenti permette di ideare e coprogettare nuove attività o di rielaborare le attività già definite, attraverso la prenotazione di incontri con il personale specializzato del sistema. I docenti che intendono avvalersi del servizio possono prenotare gli incontri telefonando al numero 0775.21.23.14 dal martedì al venerdì mattina dalle ore 9.00 alle ore 12.00. sifcultura.it

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 19581 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.