Frosinone, il consiglio approva il nuovo Palazzetto a Cittadella Cielo

frosinone



Il consiglio comunale ha approvato la proposta finale del nuovo palazzetto in  località “Selva Polledrara”  per Cittadella Cielo, nell’ambito del progetto presentato dall’Associazione “Nuovi Orizzonti” . L’area soggetta a permesso di costruire convenzionato, dunque, ha un’estensione pari a mq 98’165, mentre, contribuendo tale edificio alla dotazione dello standard pubblico complessivo a parcheggio, con mq 2’345, già realizzato, vista la sua collocazione, che scaturisce principalmente per la destinazione d’uso del compendio edilizio, ad insindacabile giudizio del’Amministrazione, rimane comunque di uso pubblico ed aperto allo stesso nei consueti orari di apertura, con oneri di manutenzione e gestione a carico dell’Associazione.

Dotazione standard

Per il solo Palazzetto polifunzionale, è stata stabilita una dotazione di standard urbanistici pari ad 80 mq per ogni 100 mq di superficie lorda, ripartiti per il 70% a “parcheggio pubblico” e per il 30% a “vede pubblico”, per complessivi mq  2’044 (parcheggio), aggiuntivi agli standard edilizi previsti da legge; il Centro accoglienza bambini, il Centro accoglienza alla vita, il Centro accoglienza giovani dal disagio, l’Hospice, il Centro accoglienza temporanea, l’Area espositiva ed i Laboratori didattici, avranno una dotazione di standard urbanistici pari ad 80 mq per ogni 100 mq di superficie lorda, ripartiti per il 50% a “parcheggio pubblico” e per il 50% a “verde pubblico”, per complessivi mq  3’567 (parcheggio), aggiuntivi agli standard edilizi previsti da legge.

 

 

In sintesi, ed ai fini della previsione allo stato attuale, la dotazione di standard pubblici della “Cittadella Cielo” è la seguente: con destinazione parcheggio, è pari a complessivi mq 7’956, dei quali 2’345 già realizzati nell’ambito del Nucleo direzionale, formativo e polifunzionale e mq 5’611, da realizzare nell’ambito del procedimento di permesso di costruire convenzionato, da realizzare con accesso da Via T. Landolfi, possibilmente in un’area compatta, di forma regolare e pressoché pianeggiante e comunque con pendenze non significative. Con destinazione “verde pubblico”, invece, è pari a mq 6’788 da individuarsi in sede di convenzione ed in aderenza alle previsioni di PRG.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 20036 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.