Raggi: “Prosegue a ritmo serrato il cantiere di Piazza Venezia”

piazza venezia



Così la prima cittadina della capitale sulla sua pagina Facebook:

Prosegue a ritmo serrato il cantiere di Piazza Venezia previsto nel nostro piano Sanpietrini. Dopo gli interventi iniziati nelle scorse settimane, sono in corso le ultime operazioni di rimozione della pavimentazione in selciato davanti a palazzo Venezia, nelle limitrofe piazza di San Marco e via d’Aracoeli.

Ora siamo pronti alla successiva fase di lavori: la sede stradale sarà, infatti, rinforzata con una speciale “armatura” che consentirà ai sanpietrini di aver maggior durata nel tempo, capace di garantire più stabilità e sicurezza ai cittadini che la percorrono ogni giorno a bordo di scooter e bici. Sarà, inoltre, eseguita una bonifica accurata del sistema di smaltimento delle acque piovane, una pulizia delle caditoie e l’adeguamento degli impianti fognari dove necessario.

Progetto di riqualificazione

Sarà anche possibile vedere come sarà realizzato il progetto di riqualificazione dei sanpietrini e alcune foto storiche di Piazza Venezia grazie all’installazione di alcuni pannelli a protezione del cantiere. Le lavorazioni stanno andando avanti di concerto con quelle per la Metro C e le successive fasi degli interventi saranno programmate per arrecare il minor disagio possibile ai cittadini e alla viabilità locale.

Con il Piano Sanpietrini vogliamo raggiungere un duplice obiettivo: da una parte più sicurezza per i cittadini che percorrono le strade di Roma, dall’altra valorizzare la pietra simbolo della nostra città, soprattutto nelle aree riservate ai pedoni.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 19530 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.