Raggi: “Mettere in contatto i negozi di Roma che fanno consegne a domicilio e i cittadini”

riders



Così la prima cittadina della capitale sulla sua pagina Facebook:

Mettere in contatto i negozi di Roma che in questo periodo fanno consegne a domicilio e i cittadini che chiedono di ricevere a casa cibo e altri beni. È l’obiettivo di un sito no profit creato da un team di giovani professionisti nel campo della comunicazione e della programmazione informatica, messo gratuitamente a disposizione degli esercizi commerciali.

È un progetto temporaneo, messo in piedi durante l’emergenza coronavirus, per supportare l’imprenditoria romana pubblicizzando e facendo conoscere i servizi di delivery presenti in città.

Deliveryroma

Non a caso la piattaforma si chiama deliveryroma.it: al momento conta più di 566 negozi aderenti e oltre 17.200 persone iscritte al gruppo Facebook, diventato una vera e propria community.

Ringrazio i protagonisti di questa iniziativa e tutti coloro che in queste settimane si stanno dando da fare con progetti utili alla comunità. Un’altra ‘bella abitudine’ che si aggiunge a quelle che abbiamo già raccontato sul sito RomaAiutaRoma.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Alfredo Di Costanzo 22316 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.