Frosinone, buoni spesa: arrivati a 1.100 domande

fase 3



Gli uffici dei servii sociali del Comune di Frosinone, coordinati dall’assessore Massimiliano Tagliaferri, stanno lavorando senza tregua le domande relative alla erogazione dei buoni spesa, connessi all’emergenza sanitaria del Covid-19. Nella giornata odierna, sono state incamerate ulteriori 150 domande che portano il totale complessivo a 1.100 le unità dei cittadini che hanno chiesto di beneficiare del supporto previsto, in ragione della crisi economica e finanziaria che sta investendo la popolazione, dopo il sostanziale ristagno dell’economia provinciale e nazionale.

Così il Sindaco

“Gli operatori della Osa e i dipendenti dell’amministrazione – ha dichiarato il sindaco, Nicola Ottaviani – stanno continuando a dare il massimo, sia in termini di velocità che di efficienza, per assicurare un sostegno a coloro che davvero hanno bisogno di un supporto di carattere pubblico, sicuramente doveroso da parte dello Stato, della Regione e del Comune. Stiamo cercando di rispettare l’impegno di erogare, entro il fine settimana, la prima tranche dei buoni spesa, anche in occasione delle festività pasquali, continuando a lavorare le pratiche a regime anche nelle settimane successive, con il massimo rispetto delle singole individualità e dei relativi contesti familiari”.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Alfredo Di Costanzo 22630 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.