Pescara, il comune incontra i sindacati sul trasporto pubblico



Linee guida per un trasporto pubblico armonizzato con le esigenze della città, progettazione condivisa tra Amministrazione Comunale e operatori del trasporto, sistemazione del terminal degli autobus con particolare attenzione alla suddivisione degli stalli tra trasporto urbano e linee extraurbane, linea preferenziale tra Aeroporto e stazione ferroviaria. Questi i principali temi affrontati nella riunione, tenutasi oggi a Palazzo di Città, tra l’Amministrazione Comunale e i rappresentanti delle segreterie FILT CIGL , FIT CISL, UIL TRASPORTI E FAISA CISAL.

I presenti

Alla riunione erano presenti, per il Comune, il Sindaco Carlo Masci, l’Assessore ai LL.PP. Luigi Albore Mascia, i dirigenti Giuliano Rossi e Fabrizio Trisi e in rappresentanza dei sindacati, Patrizio Gobeo per FILT CGIL, Terenzio Chiavaroli per UIL TRASPORTI, Marino Marini e Luciano Luzzi per FAISA CISAL.

Conoscere i dettagli dei flussi di traffico

Al centro del tavolo di discussione, il collegamento preferenziale sulla strada parco, in attesa del filobus, che permetterebbe di raggiungere Montesilvano in pochissimi minuti, e il progetto di prolungamento della linea preferenziale fino a Francavilla. Il Sindaco ha posto all’attenzione dei presenti la necessità di conoscere in tutti i dettagli i flussi di traffico per ogni linea urbana, onde studiare una calibrazione ottimale sulle esigenze della cittadinanza pescarese, in un’ottica di riorganizzazione globale del trasporto pubblico cittadino.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 19319 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.