‘Sentire..il Natale’: la magia di Babbo Natale per i bambini dell’UOSD di chirurgia protesica della sordità del Santobono Pausilipon



I piccoli pazienti e tutta la équipe dell’UOSD di chirurgia protesica della sordità del Santobono-Pausilipon (Centro regionale di riferimento per gli impianti cocleari in età Pediatrica), si uniscono in un messaggio di ringraziamento verso chi ha reso possibile anche quest’anno la realizzazione della festa di Natale presso la Sala Palabimbo del Santobono, il 09.12.2019. E’ stata una mattinata all’insegna dell’amicizia e della solidarietà in cui i bambini sono stati protagonisti dell’ormai tradizionale scambio di auguri e doni per le imminenti festività natalizie.

La festa inaugurata dal  dott. Antonio della Volpe, Responsabile della UOSD della Sordità che, con la dottoressa Tonia De Lucia, ha festeggiato insieme ai piccoli pazienti l’avvento del Natale. Il tutto si è svolto grazie al contributo di Salvatore Eboli ed il suo gruppo di animatori dell’associazione Le Ali della Guarigione. Inoltre, l’associazione Nazionale Carabinieri, sezione Napoli Centro e Napoli Ovest, nonchè il nucleo volontariato e di protezione Civile ANC Napoli, hanno permesso a tutti i partecipanti di toccare con mano l’umanità degli uomini e delle donne dell’Arma, consegnando a ciascuno dei bambini presenti, il titolo di socio mascotte per le doti di forza, coraggio e pazienza. In fine, il Maestro Pasticciere Salvatore Capparelli invece, ha insegnato ai bambini a preparare i dolcini colorati, mentre  la pasticceria Vincenzo Bellavia  ha donato prelibatezze, esprimendo il segno d’amicizia come in tante precedenti occasioni.

Anche quest’anno, ‘Sentire..il Natale’ è stata la festa che, con grande soddisfazione di tutta l’èquipè curante, ha creato la magia di far incontrare Babbo Natale ai bambini e far vivere momenti sereni ai genitori.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Sabina Garofalo 49 Articoli
Psicologa pediatrica, psicoterapeuta familiare

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.