Insieme per “Un giorno per bene”, protagonisti la Villa dei Sette Bassi e il Parco del Forte Ardeatino



“Un giorno per bene” è un’iniziativa che nasce dall’impegno di “prendersi cura del Paese” che da sempre contraddistingue le attività del Touring Club Italiano. Restituire alla comunità beni comuni bisognosi di cure e attenzioni, grazie al supporto concreto di soci del Touring Club Italiano e cittadini, è l’intento da cui prende forma questo nuovo progetto, in programma sabato 21 e domenica 22 settembre.

Luoghi d’arte, parchi, spiagge, piste ciclabili, monumenti, sentieri e percorsi pedonali – patrimonio culturale, artistico e naturalistico del nostro Paese – hanno, infatti, bisogno dell’aiuto di tutta la comunità per essere valorizzati e resi accessibili.

I riflettori sono puntati sui “beni comuni” di 26 città su tutto il territorio nazionale, ma i veri protagonisti dell’iniziativa sono i cittadini che, in veste di volontari, faranno vivere luoghi e beni che appartengono alla comunità.

Tutti sono chiamati a partecipare attivamente il 21 e 22 settembre a “Un giorno per bene” prendendosi cura della propria città per renderla più accogliente, fianco a fianco con i volontari del Touring Club Italiano e delle numerose organizzazioni locali partner del progetto.

A Roma il 21 e 22 settembre i volontari accoglieranno i visitatori alla Villa dei Sette Bassi dalle 10 alle 18. Domenica 22 settembre al Parco del Forte Ardeatino si terranno attività di conoscenza e rigenerazione del parco con visite guidate (alle 10.30 e alle 16), animazione e giochi per i più piccoli (dalle 10 alle 13), un incontro di approfondimento sul futuro del Parco (alle 11.30), un momento di letture ispirate al Parco e al Forte (alle 17) per chiudere con il concerto dell’“Ukulele Roma Ensemble” (alle 17.30)

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Alfredo Di Costanzo 21414 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.