La Raggi sulla premiazione al gruppo “Pigneto Vivo”



Così la prima cittadina romana sulla sua pagina Facebook:

Ho premiato in Campidoglio il gruppo “Pigneto Vivo” che insieme alle forze dell’ordine ha portato avanti un progetto virtuoso di partecipazione attiva dei cittadini. Una bella realtà di Roma.

Tra marzo del 2016 e maggio 2018 diversi residenti del Pigneto si sono messi in gioco per riappropriarsi del quartiere, per restituirlo davvero a chi lo abita, contrastando lo spaccio di droghe.

In particolare hanno creato insieme alle forze dell’ordine una semplice chat su WhatsApp per segnalare in tempo reale quanto accadeva per le strade. Questo ha permesso l’intervento tempestivo di Polizia e Carabinieri contro lo spaccio e altre situazioni di illegalità.

Vogliamo che il loro modello di cittadinanza attiva, che parte dal basso, diventi un esempio per altri quartieri.

Qui non si tratta di ronde o di cittadini sceriffi, ma di consentire alle persone di vivere serenamente il proprio quartiere. Per questo vogliamo promuovere quest’esperienza in altre realtà, come ad esempio Esquilino e San Lorenzo.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 21172 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.