Colosseo, lotta al degrado: Carabinieri arrestano 3 persone



Dalle 10 alle 18,30 di ieri, i Carabinieri della Compagnia Roma Centro, coadiuvati da quelli del Nucleo Radiomobile e del’8° Reggimento Lazio hanno dato vita ad uno straordinario servizio di controllo del territorio, finalizzato a contrastare varie forme di degrado diffuso, illegalità e abusivismo commerciale nell’area del “Colosseo”.

Bloccati tre borseggiatori

Sul fronte dei borseggiatori, i Carabinieri ne hanno bloccati tre: si tratta di due cittadini cubani di 52 e 33 anni, sorpresi a bordo di un autobus linea 51, subito dopo aver asportato, con destrezza, il portafoglio ad un turista canadese che stava scendendo alla fermata davanti all’Anfiteatro Flavio; un cittadino egiziano di 24 anni sorpreso nei pressi dell’Arco di Costantino, subito dopo aver asportato, con destrezza, la borsa ad una cittadina ucraina. Quest’ultimo borseggiatore è stato ulteriormente denunciato perché trovato in possesso di 20 pasticche di Rivotril, un farmaco catalogato come stupefacente e di un coltello indebitamente trasportato in luogo pubblico.

I Carabinieri hanno inoltre denunciato in stato di libertà 9 persone, 3 senegalesi e 6 del
Bangladesh, per molestie alle persone in quanto sorpresi a molestare turisti con richieste
di elemosina o offrendo in vendita, con insistenza, loro oggetti.

Sanzionate 18 persone

Contestualmente, a 18 persone in totale, 7 senegalesi e 11 del Bangladesh sono state
contestate sanzioni amministrative, per vendita ambulante di prodotti non alimentari senza
autorizzazione per complessivi 92.952,00 euro e a cui sono stati sequestrati migliaia di pezzi
di prodotti vari in vendita. A 11 di questi 18 che si erano posizionati davanti all’ingresso della
Stazione della Metro Colosseo, di fatto ostruendo il libero passaggio delle persone è stata
contestata la violazione del divieto di stazionamento, con contestuale ordine di
allontanamento per 48 ore, pena, in caso di violazione, la richiesta di emanazione per loro
del cosiddetto “Daspo Urbano”.

Nel corso dei controlli sono stati multati anche due uomini, residenti a Campagnano di
Roma, che si erano travestiti abusivamente da “antichi romani”, chiedendo una “offerta”
a chi, tra i turisti, chiedeva loro di fare una foto.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Avatar
Informazioni su Emanuele Bompadre 12979 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.