Boccea, fermati con oltre mezzo chilo di marijuana



Nel corso di una attività di controllo, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma San Pietro hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti due giovani romani – un 20enne e un 19enne – incensurati e hanno denunciato per lo stesso reato una 15enne, sempre incensurata.

Poco dopo le 20.00 di ieri sera, in via di Boccea, i Carabinieri hanno fermato i ragazzi mentre viaggiavano a bordo di una nuovissima autovettura, di proprietà del 20enne. Alla richiesta dei documenti, i militari hanno avvertito subito un certo nervosismo da parte dei 3 occupanti, avevano fretta di andare via ed era evidente che nascondessero qualcosa.

I Carabinieri allora hanno deciso di farli scendere dall’auto e di perquisirli. Nelle tasche della 15enne i militari hanno rinvenuto un frammento di hashish di circa 5 grammi, poi nell’auto hanno rinvenuto la parte più consistente della droga ben 510 grammi di marijuana e 40 euro in denaro contante.

La droga e l’auto sono state sequestrate mentre gli arrestati sono stati portati in caserma: i due maggiorenni sono stati trattenuti in attesa rito direttissimo, mentre la minorenne è stata affidata ai genitori.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Samantha Lombardi 6357 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.