Pescara, cerimonia del Flag per ricordare i caduti in mare



Una corona, la messa e la consegna di riconoscimenti alle famiglie stamane durante la cerimonia di commemorazione delle vittime del mare. Una manifestazione, quella che si è articolata fra il monumento ai Caduti del Mare sulla banchina sud del porto e la Stazione marittima di Pescara, organizzata dal Flag Costa di Pescara, patrocinata da Comune e Regione e in collaborazione con l’associazione Armatori di Pescara, per ricordare le tante vite dei pescatori che si sono interrotte in mare in condizioni drammatiche. Con le marinerie e le famiglie stamane c’era anche il sindaco Marco Alessandrini, l’assessore alle Attività produttive Giacomo Cuzzi, il consigliere con delega al porto Riccardo Padovano, Il direttore del Flag Andrea Mammarella, i rappresentanti dell’Associazione degli Armatori. Alla cerimonia era presente anche Enzo Del Vecchio del Comitato di gestione dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centrale.

“Un abbraccio a un comparto che rappresenta la nostra storia e la nostra identità e alle perdite che in questi anni ci sono state e che hanno segnato le marinerie tutte – così il sindaco Marco Alessandrini, l’assessore alle Attività Produttive Giacomo Cuzzie il consigliere Riccardo Padovano– Il Flag è uno strumento innovativo e concreto per la prima volta nelle mani del comparto pesca dei territori, nato per avere attenzione, risorse da destinare alla riqualificazione del comparto e all’ammodernamento della filiera e operatività sulle banchine e sui tavoli istituzionali”.

“Si tratta di una cerimonia civile e religiosa nel corso della quale sono state ricordate e commemorate le vittime del mare della marineria locale – così il direttore del Flag Andrea Mammarella – Questa attività rientra nell’opera di sensibilizzazione e diffusione della Strategia di Sviluppo Locale e del rafforzamento del riconoscimento identitario della zona e della comunità legata alla pesca che il Flag porta avanti e che sta dando ottimi risultati”.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Alfredo Di Costanzo 22263 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.