Madonna di Campiglio: la stagione inizia sotto i migliori auspici



Non poteva iniziare meglio la stagione dello sci nella Skiarea Campiglio con la “Regina delle
nevi” che ha alzato per prima il sipario sulla stagione invernale, anticipando numerose altre blasonate destinazioni. All’interno della Skiarea da 150 km di piste, Folgarida-Marilleva saranno pronte dal primo dicembre mentre Pinzolo aprirà i battenti il 6. Poche piste e impianti aperti, concentrati al Grostè con una parte dell’Ursus Snow Park accessibile, ma abbastanza per attirare i primi sciatori e appassionati della tavola: ben 2.416 primi ingressi (1.125 ieri) e 25.835 passaggi (9.667 sabato) sono stati registrati nella giornata di oggi. Tanta gente da tante regioni d’Italia ha voluto esserci nel weekend di apertura. I numeri odierni, importanti, hanno esaurito i parcheggi alla partenza del Grostè già poco dopo le 9.00 del mattino.

Le parole di Adriano Alimonta

“I dati di inizio stagione fanno ben sperare – conferma Adriano Alimonta, presidente dell’Azienda per il Turismo Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena – siamo pronti a raccogliere i risultati di ciò che abbiamo fatto durante l’anno e siamo già operativi per il prossimo. In questo fine settimana abbiamo accompagnato le tv regionali e nazionali con Mediaset sulle nostre piste per far sapere agli italiani che da noi la neve è ottima e si può già sciare”. “Inoltre, all’inizio del 2019 – prosegue Alimonta – ospiteremo educational tour con operatori provenienti dal Brasile, dagli Usa, dalla Germania e dalla Russia. A fine gennaio ci sarà anche un viaggio stampa con giornalisti dei media tedeschi organizzato con Trentino Marketing”.

Le dichiarazioni di Francesco Bosco

“Quella di ieri e oggi è un’overture della stagione 2018/19 – commenta Francesco Bosco, direttore generale di Funivie Campiglio – in vista dell’apertura delle aree Spinale, 5Laghi e Pradalago prevista da sabato prossimo quando, probabilmente, sarà attivo anche il collegamento con Folgarida-Marilleva e in attesa di Pinzolo che prevede l’apertura per il 6 dicembre”.

Da domani gli impianti si fermeranno per riaprire in modo continuativo dal primo dicembre. Attraverso l’apporto del sistema di innevamento programmato, nei prossimi giorni continuerà la preparazione dei tracciati entrando progressivamente nel vivo della stagione. (AV)

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.