Ostia, Operazione “Ultima Spiaggia”, sequestrati beni per 450 milioni di euro: sigilli al porto e ad alcuni stabilimenti



I finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Roma stanno sequestrando il patrimonio aziendale e le quote societarie di 19 società – di cui 2 di diritto inglese – legate alla gestione del porto turistico di Roma e di alcuni lidi di Ostia, 531 unità immobiliari, disponibilità finanziarie e altri beni mobili per un valore complessivo di circa 450 milioni di euro. Il Decreto di Sequestro è stato emesso dal Tribunale di Roma – Sezione Specializzata per le Misure di Prevenzione nei confronti del noto imprenditore romano Mauro Bailini coinvolto, in passato, in plurime indagini per associazione a delinquere, bancarotta fraudolenta, emissione di fatture false e riciclaggio, che è risultato contiguo ad ambienti malavitosi operanti sul litorale di Ostia e in costante collegamento con personaggi di notevole spessore criminale. Ulteriori dettagli, in merito all’operazione in corso, verranno forniti con

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Загрузка...
Avatar
Informazioni su Emanuele Bompadre 12212 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.